Terapia psichedelica

I benefici terapeutici dei funghi di psilocibina
Di Mary Schumacher, per Wholecelium.com

L'uso rituale della psilocibina è iniziato nel 3,000 anni fa, con il primo uso documentato nel 16 secolo. Fu probabilmente una coincidenza molto felice che il primo uomo, donna o umanoide ad assorbire lo facesse. In altre parole, la possibilità che fossero solo affamati è sicuramente lì. Inoltre, si può facilmente ipotizzare che i funghi psichedelici siano qui per una ragione ed emettano la loro aura seducente. Molte persone di molte culture le vedono come un percorso verso l'illuminazione spirituale, come un modo per connettersi a quelli e ciò che li circonda.

Uomini e donne di medicina usano funghi magici da migliaia di anni. Non solo come medicina per qualcuno che aveva bisogno di una grave sessione di terapia, ma per la propria visione della malattia, del paziente, dello spirito e dei mondi animali e di ciò che solo loro che hanno praticato possono sapere. Bottoni di peyote, cactus di San Pedro, funghi magici e diverse erbe medicinali sono stati inventati in pozioni che hanno aperto le porte alla tradizione mitica, la guarigione dei malati e la comunicazione con "l'altro lato". 

Il mondo occidentale moderno ha impiegato un po 'di tempo per tornare al potenziale terapeutico della psilocibina e delle sue controparti psichedeliche dopo che la civiltà è diventata così civilizzata. Albert Hoffman prima isolò la psilocibina dai funghi di psilocibina nel 1957 e poi la sintetizzò nel 1958. Secondo una ricerca condotta dall'Associazione multidisciplinare per gli studi psichedelici (MAPS), "la psilocibina veniva utilizzata nella ricerca psichiatrica e psicologica e nella psicoterapia all'inizio della metà- Anni '1960 fino alla sua programmazione nel 1970 negli Stati Uniti e fino agli anni '1980 in Germania ".

MAPS ha fatto i suoi enormi sforzi nella ricerca della terapia psichedelica sin dalla sua fondazione in 1986 di Rick Doblin. Le loro ricerche su MDMA, marijuana, ibogaina, LSD, psilocibina e altri psichedelici hanno informato molti dei cambiamenti politici che hanno avuto luogo negli ultimi anni di 30. Ci sono voluti tanta volontà, assunzione e pazienza, ma sono al di là di una risorsa, sono la fonte che può riportare con successo gli psichedelici al tavolo della terapia. MAPS prende le misure difficili e necessarie per trovare un posto in cui gli psichedelici siano legali nella nostra società, almeno per il consumo terapeutico.

Come giustamente spiega MAPS, è ben dimostrato che piante e funghi psichedelici sono stati usati per millenni in tutto il mondo per ragioni sia spirituali che terapeutiche. MAPS ha un profondo interesse per gli effetti della psilocibina sulla fine della vita o per i pazienti in pericolo di vita e su come influenza i loro livelli di ansia e accettazione. 

La psilocibina colpisce i recettori della serotonina; non reagisce direttamente con i recettori della dopamina. Ha una tossicità estremamente bassa, anche a dosi maggiori. Sebbene per una dose terapeutica, assicurati di non esagerare. Puoi sempre ingerire un altro grammo un'ora dopo il primo grammo per un intervento, una connessione e un rilassamento moderati.

Negli anni '1960, il super psicologo Timothy Leary insieme a Richard Alpert (in seguito diventato il famoso spiritista Ram Das) condussero test di psilocibina su se stessi e studenti universitari presso l'Università di Harvard. Anche Aldous Huxley era sul tabellone. Gli esperimenti sono andati dal 1960-1962 fino a quando non sono emerse preoccupazioni sulla sicurezza del progetto. Leary e Alpert furono licenziati poco dopo e poiché entrambi erano stati superstar accademici, la loro sperimentazione con le loro percezioni della realtà non finì qui.

Leary ha continuato le sue sperimentazioni e studi di psichedelica per il resto della sua vita. Basato sul libro tibetano dei morti, Leary ha ideato i cinque livelli dell'esperienza psichedelica. La psilocibina svolge ruoli importanti nei livelli da due a cinque, con il livello uno focalizzato sulla cannabis allucinogena più leggera. Il livello tre è il punto in cui iniziano le esperienze dissociative con "intuizioni profonde della vita". Man mano che i livelli salgono, più si avvicina alla trance estatica o all'esperienza di Dio si ottiene, ma il livello tre è probabilmente il più terapeutico quando si cerca di sistemare gli interni e cosa stanno davvero cercando di dirti.

A causa di persone come Rick Doblin e Timothy Leary, l'esperienza psichedelica e la sua esplorazione sono sempre più uscite dall'ombra di laboratori e culture antiche e fino ai giorni nostri, diffondendo i suoi benefici come un incendio. Prendi la Silicon Valley per esempio.

Il microdosaggio con LSD o psilocibina è un'altra forma di terapia popolare in particolare nella Silicon Valley. È stato dimostrato che il microdosaggio elimina il mal di testa a grappolo e aiuta le persone a combattere la dipendenza, l'ansia e le questioni profonde. I fondatori startup, i venture capitalist, gli investitori e gli sviluppatori della Silicon Valley adorano il microdosaggio, che probabilmente è cresciuto in popolarità con il fondatore di Apple Steve Jobs attribuendo i suoi successi creativi all'aver preso l'LSD nei suoi primi anni. L'LSD e la psilocibina sono le microdosi preferite e sono attribuite ad alcuni dei grandi balzi tecnologici dell'ultimo decennio. La maggior parte di questi dirigenti e wiz tecnologici sono anche "Bruciatori" che frequentano l'evento annuale Burning Man, una delle prime esperienze psichedeliche annuali. Quando in Burning Man, la mega arte, il flusso di creatività e il gruppo eclettico di persone possono prestarsi a un'esperienza terapeutica, ma può anche essere più di un'esperienza di festa interattiva, utile nella connessione da uno sgambetto all'altro.

Il microdosaggio, tuttavia, è al di là di uno sforzo creativo, è una terapia e funziona. Dal chiarire e organizzare la propria mente al sentire la semplicità delle nostre somiglianze e le belle differenze. Utilizzato in combinazione con musica o altre forme d'arte è un modo per migliorare i benefici terapeutici. La microdosaggio con funghi della famiglia di funghi Amanita, in particolare Amanita muscaria o Amanita pantherina, è stata utilizzata nelle vittime di ictus per stabilire nuove connessioni nella mente e saltare sinapsi di partenza.

L'automedicazione in questo modo ha cambiato la vita di molte, molte persone nel corso dei molti secoli dietro di noi. E mentre la psilocibina e altri psichedelici continuano a farsi strada nel mainstream, sempre più persone ne trarranno beneficio. Anche quelli che vedono i funghi come una forma di pura ricreazione, che non hanno intenzione di curare un disturbo o una depressione dello spirito, sono pronti a raccogliere i beni. Risate, allucinazioni frattali e senso di connettività stanno guarendo, sia che cerchino guarigione o meno.

I funghi psicoattivi sono anche un modo meraviglioso per connettersi al tuo sé profondo, spirituale e ciò che ti ispira anche esternamente. Con un po 'di concentrazione e incanalamento del pensiero, si può andare dentro per trovare risposte, domande, domande spirituali e una scorta infinita di amore e creatività.

Esiste naturalmente anche il potenziale per un viaggio "cattivo" quando si usano gli psichedelici; tutti abbiamo sentito o vissuto una storia dell'orrore in cui lo specchio non era un amico o dove i pensieri andavano in luoghi bui o addirittura un'esperienza con l'oscurità invece dei tipi di luce basati sullo spirito che si spera siano attirati. È meno comune assumere una mentalità sbagliata con la psilocibina rispetto all'LSD o ad allucinogeni più forti, ma il potenziale è lì.

Quando si usano i funghi per motivi terapeutici, complessi processi di pensiero e ricordi possono facilmente emergere. Potrebbero anche essere necessari per affrontare qualsiasi cosa tu stia cercando di approfondire. Dal PTSD al disturbo ossessivo compulsivo, dal mal di testa a grappolo alla terapia di fine vita, dal cancro alla paralisi, i funghi psichedelici hanno dimostrato di alleviare le ansie che derivano da questi disturbi e avvenimenti.

È la chiave per intraprendere un viaggio terapeutico con una mentalità precedente terapeutica in sé. Sii aperto e non lasciare che la leggera ansia che può accadere mentre i funghi entrano per la prima volta guidano i tuoi pensieri. È così importante essere il più impauriti possibile. Se hai paura di provare a conquistare, è importante aspettarti di affrontare il lavoro durante la tua esperienza, non semplicemente una costa di colori e pareti respiranti, ma un processo di pensiero guidato che prende in considerazione quelle paure, le abbraccia, e con un amore personale che accetta di essere umani e che la paura è umana ed è anche temporanea. Lascia che i funghi ti guidino e lascia perdere i pensieri. Riproduci musica che scorre attraverso di te come pura acqua di sorgente. Guarda una bellissima opera d'arte o una tintura psichedelica. Vedrai i colori quando chiudi gli occhi e a volte, se trovi un posto comodo in cui sederti, puoi chiudere gli occhi ed uscire nella galassia per cogliere le risposte che cerchi.

I benefici terapeutici dei funghi sono magici in sé e per sé e sono una benedizione per molti. Si mescolano alle connessioni spirituali che possono essere particolarmente sentite a dosi più elevate. Spesso uno psiconauta in viaggio che ha ingerito una dose sciamanica di psilocibina si sentirà parte di una "griglia" che si estende dalla punta delle dita alla galassia, avvolgendo la natura e attraversandola con una corrente quasi elettrica. In questo stato è possibile sentire un senso dell'orientamento per l'umanità, vedere cose su larga scala che possono farci sentire incredibilmente piccoli, ma speciali per essere colpiti su questa Terra e per assorbire i suoi naturali frutti psichedelici .

Se non sei pronto a sparare alle stelle e tornare nella mentalità in cui ti trovi quando i funghi si presentano, dosi più basse che potrebbero essere considerate moderate, tornando a quel terzo livello di esperienza psichedelica, possono essere particolarmente utili per chi si sente perso nel mondo. Forse le cose sono cambiate in modo irreversibile. Forse uno manca di direzione e si nutre ai loro giorni. Tuttavia è che ci si sente persi, i funghi possono letteralmente aprire percorsi che possono guidare al livello successivo del gioco della vita. Possono "mostrare la strada" o mostrare i modi che non devono essere presi. Spesso i funghi aprono il tuo cuore per parlarti e dirti cosa c'è nella vita che è sincero intorno a te e ciò che è tossico o che ti abbatte senza scopo.

I disincantati sono un altro tipo che traggono grande beneficio dalla psilocibina. I funghi di psilocybe come il cubensis o i tappi liberty portano l'incantato in tutto ciò che circonda, compresa l'aria che si respira. Se sentirsi come se la vita avesse smesso di contenere la magia, i funghi magici sono una vera forma di terapia se presi con l'intenzione di essere aperti all'incanto e di sospendere l'incredulità che può avere in un vizio.

Se schiavizzato dalla negatività, pieno di sarcasmo, disincantato, perso e arrabbiato, un regime di funghi potrebbe essere la soluzione migliore. Inizia sulle orme dei geni della tecnologia e della micro dose con ottavo o quarto di grammi. Questo può essere fatto quotidianamente ed è una terapia che ha alcuni effetti immediati, ma i suoi veri benefici sono gli effetti a lungo termine. Col passare delle settimane, senti la tua mente aperta a nuove possibilità. La possibilità che le cose non siano così terribili come sembrano. Se le cose sono terribili e non c'è davvero nulla da fare, i funghi portano un senso di accettazione e connessione. Le realizzazioni si diffondono in superficie e mentre la mente si rilassa è possibile aumentare il dosaggio. Ricorda però che svilupperai una tolleranza ai funghi quasi immediatamente quando assumi dosi più elevate e dovrai aspettare una settimana o due tra i viaggi seri per continuare la terapia.

Intervento felice e sicuro e che tu possa trovare le risposte e le cure che cerchi.


il Cinque livelli di esperienza psichedelica

  • 1. Di tutti gli psichedelici, la cannabis è la più delicata e rientra in questa categoria. Una pianta di potenziamento, la cannabis si impegna più profondamente nella musica, inizia ad ammorbidire le linee della percezione e crea un senso di connessione.
  • 2. Un secondo dosaggio di cannabis o un basso dosaggio di psilocibina portano al secondo livello. Gli occhi chiusi vedono colori e forme, emergono pensieri e idee non comuni, possono verificarsi lievi allucinazioni e picchi di creatività.
  • 3. Il terzo livello si ottiene prendendo quella che sarebbe considerata una dose “normale” di LSD o psilocibina. Qui è dove le pareti respirano o si fondono, la geometria sacra gioca sul dorso delle palpebre e emergono pensieri profondi, spirituali e terapeutici.
  • 4. Il numero quattro è la dose più forte che puoi prendere e ha ancora un po 'di "presa". È associato a pensieri ancora più dissociativi. Si presentano visioni forti ed è molto probabile un'esperienza profondamente spirituale o ultraterrena. Le epifanie si presentano e la percezione è migliorata a tutti i livelli.
  • 5. Per arrivare qui, devi prendere dosi sciamaniche di psilocibina o un forte allucinogeno come il DMT. Il viaggio prende il sopravvento e le visioni prendono il sopravvento sulla nostra realtà per creare un panorama completo di psichedelia. Vedere Dio come figure e comunicare con loro è anche un fenomeno comune al livello cinque. Una perdita di realtà è il vero segno di questo livello elevato di inciampare. Procedi con cautela e aspettati di avere molto a cui pensare quando alla fine scendi ...
ORDINI

pagamento, spedizione, legale

MANUALI

come utilizzare

PSILOPEDIA

apri la tua mente